Hotel Torre di Cala Piccola Argentario

Porto Santo Stefano

Già conosciuta e frequentata ai tempi della Roma Imperiale, Porto Santo Stefano è il capoluogo dell’Argentario. Oggi fonde nel suo poliedrico stile l’anima del porto antico, dei vecchi pescherecci, dei vicoli pittoreschi e quella più glamour dei turisti in villeggiatura, delle piccole boutique ricercate e dei locali alla moda.

A sancire la divisione tra questi due mondi ci sono i due porti intorno ai quali ruota la vita della città.

Il primo, quello commerciale, da cui partono le imbarcazioni per Giannutri e il Giglio, è ancora un luogo d’altri tempi, con le flotte di pescherecci in bella mostra e i maestri d’ascia che sistemano barche a vela e a motore.

Il secondo è il porticciolo della Pilarella con il Lungomare dei Navigatori disegnato dall’estro di Giorgetto Giugiaro, dove ci si ferma per l’aperitivo e per la cena vista mare a lume di candela.

Al termine del porticciolo c’è Piazza dei Rioni, da molti considerata il “salotto bono” di Porto Santo Stefano, con i suoi bar e i ristoranti con vista panoramica aperti da mattina a sera.

Da qui vale la pena avventurarsi nelle stradine del centro e raggiungere la Fortezza Spagnola, che offre una vista incantevole sulle acque dell’Argentario e che ospita le mostre permanenti Memorie Sommerse e Maestri d’Ascia.

È d’obbligo anche una visita ai suggestivi resti della Villa Romana del I secolo a.C. che appartenne ai potenti Domizi Enobarbi. Questi Villa si trova in un suggestivo tratto di mare riparato dalla fitta vegetazione mediterranea ed era dotata di una peschiera con un complesso sistema per l’allevamento del pesce. Sebbene parte della Villa si trovi in proprietà privata, vale la pena avventurarsi in mare o sugli scogli per vedere i resti delle cantine, dei magazzini e delle gallerie.

Se invece volete passare una giornata al mare, Porto Santo Stefano offre molte spiagge più o meno frequentate. Da vedere è la Giannella, 8 km di spiaggia sabbiosa con tanto di stabilimenti balneari e tratti di spiaggia libera; la Soda; il Pozzarello; la Bionda, famosa perché sempre ben riparata e dal mare calmo.

Tra le più belle spiagge di Porto Santo Stefano ci sono anche Cala Grande, raggiungibile da una strada panoramica e circondata da una macchia di lecci ad alto fusto, Cala del Gesso, formata da piccoli ciottoli levigati, e Cala Piccola, accessibile solo ai clienti del nostro hotel.